Bio

Carlo Alberto Palumbo (Napoli 1976)

Studioso appassionato delle tecniche pittoriche antiche, del disegno e dell’anatomia, intraprende sin da giovane il percorso artistico diplomandosi nel 1997 presso il Liceo Artistico di Napoli. Successivamente nel 2003, consegue il diploma di laurea in Pittura con il Maestro Raffaele Canoro presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli.

Dal 2005 al 2015 è maestro di Disegno dal vero, Anatomia e Pittura presso la In Form of Art, scuola d’arte privata fondata con il pittore Marco Chiuchiarelli, dove da anni vengono riproposte le metodiche tradizionali dell’insegnamento artistico desunte dalle botteghe del ‘400 e ‘500 e dalle Accademie del XVIII e XIX secolo.

Da ottobre 2015 è maestro di Disegno, Disegno dal vero e Disegno anatomico presso l’Accademia di Belle Arti G.B. Tiepolo di Udine.

La sua attività artistica conta partecipazioni a premi ed esposizioni di carattere internazionale.

Nel 2004 è selezionato tra i finalisti del Premio Arte 2004.

Nel 2007 è tra i vincitori del Premio Internazionale Arte Laguna.

Nel 2008, selezionato insieme ad altri quattro artisti italiani, partecipa alla Kitsch Biennale 2008 presso la Pavsinger Fabrik di Monaco. Nello stesso anno vengono esposti suoi lavori a Londra e Budapest dove ottiene da parte dell’ E.A.C.O. il riconoscimento di Artis Laudabilis. Sempre nel 2008 è tra gli artisti selezionati del Premio Celeste.

Nel 2009 tiene la doppia personale Tra Sogno e Alchimia presso la Pinacoteca Comunale Giovanni da Gaeta esponendo il ciclo pittorico tratto dall’ opera di Shakespeare Sogno di una notte di mezza estate.

Nel 2011 selezionato come uno dei migliori allievi negli ultimi 10 anni delle Accademie di Belle Arti d’Italia, partecipa con l’opera Morrigan (un olio su tela di cinque metri) al Padiglione Italia della 54. Biennale di Venezia.

Nel 2012 tiene la sua prima esposizione personale dal titolo LUX – Percorsi di Luce presso il Castel Nuovo di Napoli. Segue, nello stesso anno, la personale SOGNO presso l’Istituzione Teatro Comunale Carlo Gesualdo di Avellino e la collettiva NINa – nuova immagine napoletana presso il PAN – Palazzo dele Arti di Napoli.

Dal 2013 al 2015 è Finalista all’International ARC Salon vincendo nel 2013 il Chairman’s Choice Award con il dipinto Rinascita.

Nel 2015 tiene la personale AMA presso la Pinacoteca Comunale Giovanni da Gaeta.

Nel 2016, selezionato all’International Artist Grand Prize Competition, espone ad Art Revolution Taipei 2016 vincendo la partecipazione ad Art Revolution Taipei (A.R.T) 2017.

Nel 2017 è invitato a partecipare con dodici opere all’International Artist Salon – Art Revolution Taipei 2017.

Le sue opere sono presenti in collezioni private in Europa, Stati Uniti d’America, Emirati Arabi e Asia.

Vive e lavora a Udine.